venerdì, Giugno 14, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Quanto hanno influito i cambiamenti climatici e El Niño sulle catastrofiche inondazioni in Brasile e Uruguay?

La pioggia continua dal 27 aprile ha causato inondazioni nella maggior parte dello stato brasiliano del Rio Grande do Sul (AP Photo/Andre Penner)

Nello stato del Rio Grande do Sul in Brasile, situato nell’estremo sud del paese, si è verificato il peggiore disastro climatico della storia di quella regione. Tempeste e inondazioni hanno ucciso più di 100 persone persone e 1,5 milioni di vittime.

Inoltre, le forti piogge nel nord dell’Uruguay hanno causato l’evacuazione di oltre 700 persone, e le forti piogge hanno causato l’evacuazione di oltre 700 persone. Sistema di emergenza nazionale per quel Paese (Sinai) Ha avvertito delle peggiori inondazioni Arriverà tra la fine della settimana e l’inizio della prossima settimana.

Questi disastri sono infatti considerati il ​​risultato della combinazione di questo fenomeno Fenomeno di El Niño/Oscillazione del Sud E l’impatto dei cambiamenti climatici sulla regione, secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale e gli esperti climatici da essa consultati informazione.

Il fenomeno naturale di El Niño è iniziato lo scorso anno e ha ripercussioni in diverse regioni del pianeta. Ad esempio, in Brasile, Uruguay, Paraguay e nel nord-est dell’Argentina, il rischio di piogge e inondazioni è solitamente maggiore (NASA)

El Niño/Oscillazione del Sud (ENSO) Si compone di temperature elevate nella parte centrale e orientale del Oceano Pacifico equatorialeE cambiamenti nell’atmosfera. È un fenomeno che si verifica ogni due-sette anni e comporta il rischio di un aumento delle piogge e dei temporali in alcune regioni del Sud America meridionale, soprattutto in Paraguay, Argentina, Brasile e Uruguay, tra le altre ripercussioni sul pianeta.

In alcuni periodi precedenti, come il 1997-1998 e il 2015-2016, in quei paesi più piogge e tempeste sono state associate ad inondazioni. Il fenomeno El Niño del 2023/2024 ha raggiunto il suo apice Uno dei cinque più forti mai registratiE sto già iniziando a indebolirmi.

A questo si aggiunge anche il fenomeno del cambiamento climatico, che tende ad aumentare le precipitazioni in alcune zone del Cono Sud (Sinai).

“Si possono tenere in considerazione le inondazioni verificatesi in Brasile e Uruguay fenomeni estremi In termini di quantità di pioggia. Ma le inondazioni non si verificano solo a causa della quantità di pioggia, ma anche a causa delle condizioni in cui si trova il suolo Acqua in eccesso Scolare facilmente oppure no. “Su quest’ultimo punto, opere infrastrutturali adeguate e dimensionate nel contesto del cambiamento climatico sono un fattore chiave per prevenire o mitigare le conseguenze di piogge forti e prolungate”, ha spiegato. informazione il dottore Ines Cameloniricercatore sui cambiamenti climatici presso il Conisit, Facoltà di Scienze Esatte e Naturali dell’Università degli Studi di Università di Buenos Aires E vicepresidente del primo gruppo di lavoro dell’ Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici (Panel intergovernativo sui cambiamenti climatici).

La combustione dei combustibili fossili utilizzati nei trasporti, tra le altre attività umane, genera emissioni di gas serra. Questo è un processo che ha contribuito al cambiamento climatico (illustrazione)

Il cambiamento climatico è il risultato di varie attività umane, come l’emissione di gas serra Gas serra E il Eliminazione delle forestetra gli altri motivi.

READ  Elezioni in Nicaragua: quali paesi riconoscono (e respingono) la rielezione di Daniel Ortega

Lo scienziato Camelone ha risposto: “Il cambiamento climatico è parte di ogni evento meteorologico e climatico, perché Fa più caldo rispetto a decenni fa. Ciò significa cambiamenti nella quantità di umidità nell’aria e nella circolazione dell’atmosfera.

Nel sud-est del Sud America, “il cambiamento climatico si sta manifestando sotto forma di… Notevole aumento delle precipitazioni, Quale Continuerà ad aumentare “Nei prossimi decenni, secondo tutte le aspettative”, ha detto Camelone.

All’impatto del cambiamento climatico si aggiunge un fenomeno Il fenomeno El Niño è nella sua fase finale È inoltre caratterizzato dalla generazione di forti piogge durante l’autunno dell’anno successivo a quello in cui inizia. Questa è esattamente la situazione attuale. In un certo senso lo sono oggi L’intersezione tra il cambiamento climatico e gli effetti di El Niño. In questa regione e in questo periodo dell’anno si comportano nella stessa direzione: precipitazioni superiori alla norma.

Anche Organizzazione meteorologica mondiale (OMM)dello scienziato argentino Celeste SauloHa rilasciato una dichiarazione in cui si afferma che “le piogge record derivanti dal fenomeno El Niño hanno causato inondazioni senza precedenti nello stato del Rio Grande do Sul, nel sud del Brasile, con un numero crescente di vittime, perdite economiche e perdite di infrastrutture”. Non c’è alcuna tregua immediata in vista“.

Più di 1,5 milioni di persone sono state evacuate nel sud del Brasile a causa delle inondazioni (Reuters/Amanda Berubili)

Dal 27 aprile in Brasile cadono piogge continue e intense. In alcune zone, soprattutto nelle ampie valli centrali, sugli altipiani, sui pendii montuosi e nelle aree urbane, le precipitazioni hanno superato i 300 mm in meno di una settimana.

READ  La Russia propone agli Stati Uniti di revocare le restrizioni al lavoro diplomatico - Prinsa Latina

In un comune Pinto GonsalvesAd esempio, la dimensione ha raggiunto 543,4 mm. città Porto Alegre Ha ricevuto 258,6 mm di pioggia in soli tre giorni. Questo numero corrisponde a più di due mesi di pioggia rispetto alla media climatica normale dei mesi di aprile (114,4 mm) e maggio (112,8 mm).

Raúl Cordero CarrascoRicercatore in scienze del clima presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Università di Santiago, Cile, Commentato su informazione: “Il Brasile meridionale è una delle aree in cui El Niño aumenta la probabilità di precipitazioni”. Dobbiamo aggiungere l’impatto del cambiamento climatico, che provoca un aumento delle precipitazioni in quella regione del mondo.

Cordero Carrasco ha sottolineato che la combinazione di El Niño e del riscaldamento globale che genera il cambiamento climatico “rende eventi come quelli recentemente registrati nel sud del Brasile e nel nord dell’Uruguay più probabili oggi che in passato”. “In queste zone la pioggia continuerà, ma non avrà la stessa insolita intensità osservata nei giorni scorsi.Ha sottolineato.

L’Organizzazione Meteorologica Mondiale ha pubblicato il suo rapporto sullo stato del clima in America Latina. Ha sottolineato che la regione è esposta al fenomeno El Niño e al cambiamento climatico. Uno dei disastri è stato causato dall’uragano Otis in Messico nel 2023 (Reuters/Javier Verdin)

Nel corso del 2023 El Niño e il cambiamento climatico hanno colpito con grande forza l’America Latina e i CaraibiHa fatto riferimento al nuovo rapporto regionale dell’OMM sullo “Stato del clima” pubblicato mercoledì 8 maggio. Riteneva che si fossero verificati siccità, ondate di caldo, incendi boschivi, forti piogge e un uragano senza precedenti che aveva colpito la regione. saluteIL La sicurezza alimentare E energiae il Crescita economica regione.

READ  Il bilancio finale vale per la vittoria di Macron e l'astensione in Francia

“Durante la seconda metà del 2023, le condizioni legate a El Niño hanno spinto le temperature record a livelli senza precedenti e hanno esacerbato diversi eventi estremi. Questo fatto è aggravato dall’aumento delle temperature e dall’aumento della frequenza e dell’intensità dei rischi derivanti dai cambiamenti climatici dovuti all’attività umana”, ha spiegato Dottor Saulo.

L’anno scorso si sono registrate, tra gli altri fenomeni estremi, anche forti ondate di caldo (Getty)

Tra gli eventi devastanti accaduti lo scorso anno, ha menzionato:

  • Ciclone OtisUn attacco di categoria 5 che ha colpito la città di Acapulco, sulla costa messicana del Pacifico, provocando decine di vittime, danni per miliardi di dollari e grandi disgrazie in tutta la regione.
  • Molte parti della regione sono state testimoni di inondazioni di fiumi
  • Una grave siccità ha ridotto il livello dell’acqua del fiume Negro al minimo storico in Brasile e ha gravemente interrotto il passaggio delle navi attraverso il Canale di Panama.
Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles