Dicembre 5, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Samsung annuncia il cloud gaming per i televisori Tizen

Samsung ha annunciato che entrerà nel campo del cloud gaming con un’offerta per i suoi televisori dotati del sistema operativo Tizen.. L’annuncio è arrivato durante la Samsung Developer Conference ma non ha rivelato ulteriori dettagli su che tipo di giochi saranno disponibili e se ci saranno altri abbonamenti simili.

Ci sono molte aziende interessate a trasmettere giochi come Sony, Microsoft e Google perché il cloud lo consente Porta potenti titoli per console o PC su qualsiasi dispositivo connesso a InternetDai cellulari ai televisori, senza dover acquistare più di un tablet. Gli editori lo vedono come un modo per attraversare da 100 a 150 milioni di potenziali giocatori a cui le console possono aspirare e raggiungere 1 miliardo di giocatori su dispositivi mobili.

Questo è incredibile Questa non è la prima volta che Samsung si interessa al cloud gamingL’ho fatto già all’inizio del 2010 in collaborazione con Gaikai, uno dei pionieri di questa idea, la stessa idea che è stata realizzata oggi: Samsung Cloud Gaming permette di giocare in TV con un telecomando e una connessione Internet. È stato rilasciato in versione beta ma Gaikai è stato successivamente acquisito da Sony per renderlo la base per PlayStation Now, vanificando i piani di Samsung.

Più concorrenza che mai

Samsung sta entrando in questo segmento un po’ più tardi rispetto alla concorrenza. Google possiede Stadia, Amazon lavora presso Luna, Microsoft, Nvidia e Sony hanno già i propri servizi, ma almeno l’azienda sudcoreana può convincere gli utenti della sua linea TV a provare la sua tecnologia. sulla pagina di domande e risposte La società afferma che l’obiettivo è che gli utenti possano “riprodurre le ultime notizie sulle Smart TV Samsung dotate della piattaforma Tizen”, quindi Il servizio sembra essere unico per i loro televisori.

READ  Xiaomi Civi non sarà venduto globalmente