giovedì, Giugno 20, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Un'invenzione storica che era fantascienza

Mentre su questo pianeta Terra Siamo disperatamente alla ricerca di nuove forme di energia, a Nuova energia dallo spazio. È un'invenzione storica che sembra fantascienza. L'energia accumulata nei secoli nelle terre spagnole è allettante, ma non può sopraffare le informazioni che arrivano dallo spazio.

La transizione energetica è un processo di cambiamento nel modo in cui l’energia viene prodotta, distribuita e consumata. È essenziale approvarlo per raggiungere un obiettivo globale: porre fine alle emissioni di gas serra per mitigare il cambiamento climatico.

Il piano è quello di ridurre il coinvolgimento dei combustibili fossili (come carbone, gasolio, olio combustibile e gas naturale) e sostituirli con altri tipi di energia rinnovabile (solare, eolica, idroelettrica, biomassa, geotermica, ecc.).

GLOBAL MASTER Giornata Mondiale dell'Acqua Banner dinamici 350x104

La nuova energia proveniente dallo spazio va oltre qualsiasi cosa abbiamo visto nella fantascienza

Durante la ricerca di nuove forme di energia sulla Terra, sono riusciti per la prima volta a trasferire l'energia solare dallo spazio alla Terra. Questo è un risultato che porta il sigillo dei ricercatori Progetto di energia solare spaziale (SSPP) nel Istituto di tecnologia della California.

L'anno scorso hanno completato con successo la prima trasmissione wireless utilizzando… Array di microonde per esperimenti di trasferimento di energia in orbita bassa (Array di microonde per l'esperimento di trasferimento di energia in orbita bassa, MAPLE).

Questa energia è stata intercettata da una macchina Gordon e Betty Moore Engineering Laboratory del California Institute of Technology. Il segnale è stato ricevuto all'ora e alla frequenza stimate con un cambiamento di frequenza previsto anche in base alla sua orbita. Una lavorazione che prevedeva una coppia di luci led.

READ  Il Partito popolare basco si attiene al "Modello Guanma" per guadagnare spazio: "Più amministrazione, meno ideologia"

Alimentare la nuova energia dello spazio

Ogni SSPP ha una massa di circa 50 kg, una quantità simile a quella dei piccoli satelliti, che tipicamente pesano tra 10 e 100 kg. In uno stato compatto, ciascuna unità può essere piegata in un pacchetto con un volume di un metro cubo.

Una volta in questa posizione, questa trave viene aperta per creare una struttura piana quadrata di circa 50 metri di diametro. Questa struttura contiene celle solari da un lato e trasmettitori di potenza wireless dall'altro.

L'energia solare è regina sulla Terra e nel resto dello spazio

L’energia solare è diventata la fonte di energia rinnovabile più richiesta di sempre, insieme all’energia idroelettrica ed eolica. con questo Nuova energia Sulla tavola il suo posto viene nuovamente enfatizzato. Le prospettive per i prossimi anni per quanto riguarda l'energia solare sono ottimistiche a livello del suolo.

I dati indicano che queste tre forme di energia rinnovabile aumenteranno in modo significativo, rappresentando fino al 40% del mercato nel 2035 e al 45% nel 2050. Nel complesso, tutto sembra indicare che entro la metà del 21° secolo, le energie rinnovabili aumenteranno. Potrebbe catturare fino al 90% del mercato energetico globale. L’energia solare rappresenterà quasi la metà.

Tuttavia, affinché queste aspettative possano realizzarsi, è necessario prima superare diverse sfide e problemi tecnici. Il più grande ostacolo che l’energia solare deve affrontare in questo momento è la sua natura intermittente. Dipende dalla presenza della luce solare per raccogliere energia.

In risposta a questa sfida apparentemente insormontabile, gli scienziati sono alla ricerca da decenni di energia solare speciale (SBSP).

READ  Alexei Bagitinov, creatore del gioco Tetris, condanna l'invasione russa dell'Ucraina

Questa nuova energia dallo spazio potrebbe essere la risposta a una conversione energetica efficiente

L'approccio che propongono è quello di utilizzare i satelliti in orbita per raccogliere energia senza interruzioni 24 ore su 24, 365 giorni all'anno. In queste circostanze, gli esperti si sono fatti avanti Progetto di energia solare spaziale (SSPP) da Istituto di tecnologia della California Assume un grande significato.

acero Contengono otto volte più energia dei pannelli solari che siamo abituati a vedere sulla Terra. Una volta che il progetto raggiunge la fase di sviluppo completo, Istituto di tecnologia della California Vuole schierare diversi moduli spaziali sotto forma di costellazione che sarà responsabile della raccolta dell'energia, della sua conversione in elettricità e della sua conversione in onde a microonde che verranno trasmesse in modalità wireless a qualsiasi parte del pianeta. Terra.

In definitiva, questo Nuova energia Arrivare dallo spazio potrebbe essere proprio ciò che stavamo cercando per completare la transizione energetica il più rapidamente possibile. Un panorama che prima non potevamo vedere con modelli “terrestri” come il primo pannello solare con doppio vetro.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles