venerdì, Giugno 14, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

La storica missione Starliner della Boeing non verrà lanciata prima del 17 maggio a causa di problemi alle valvole

Belen Lioti

(CNN) – La tanto attesa prima missione con equipaggio della navicella spaziale Starliner della Boeing sarà ritardata di oltre una settimana dopo che gli ingegneri hanno scoperto lunedì un problema che ha interrotto i preparativi per il lancio.

La prossima occasione per lo Starliner di decollare per il suo volo inaugurale dal Kennedy Space Center della NASA in Florida è alle 18:16 (ora di Miami) del 17 maggio.

Gli astronauti veterani della NASA Sonny Williams e Butch Wilmore avevano già preso posto a bordo della capsula Starliner quando il team operativo ha chiesto la pulizia lunedì sera, circa due ore prima del lancio.

La decisione è arrivata dopo che il team della United Launch Alliance (ULA), che ha assemblato il razzo Atlas V che Starliner porterà nello spazio, ha identificato un problema con una valvola nel secondo stadio – o parte superiore – del razzo.

La missione del Boeing Starliner per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale fallisce

A volte le valvole possono raggiungere una posizione in cui iniziano a “ronzare” oscillando o aprendosi e chiudendosi rapidamente, ha affermato Tory Bruno, CEO di United Launch Alliance. Bruno ha aggiunto che un po’ di ronzio va bene, ma troppo può causare il guasto della valvola.

Dopo che Williams e Wilmore sono stati rimossi in sicurezza dalla capsula Starliner lunedì sera, il team della United Launch Alliance ha condotto un esperimento sull’apertura e chiusura della sorgente di risonanza, una valvola che regola la pressione nel serbatoio di ossigeno liquido nello stadio superiore del razzo. Ulteriori oscillazioni si sono verificate durante il processo di rimozione del carburante dal razzo.

READ  Questo robot non è come gli altri, la NASA sta investendo per renderlo il primo ad andare nello spazio

Martedì il team ha eseguito un esame approfondito della valvola.

“Dopo aver valutato la storia della valvola, le firme dei dati del tentativo di lancio e la valutazione dei rischi legati all’uso continuato, il team dell’ULA ha stabilito che la valvola superava la sua valutazione e i responsabili della missione hanno accettato di rimuovere e sostituire la valvola”, secondo l’aggiornamento. condiviso dalla NASA.

Il progetto più pericoloso della NASA da decenni e altre missioni spaziali su larga scala previste per il 2024

La decisione di sostituire la valvola significa che il razzo dovrà essere rimosso dalla rampa di lancio mercoledì e trasportato alla Vertical Integration Facility presso la Cape Canaveral Space Force Station in Florida.

Durante la sostituzione della valvola, il team eseguirà anche controlli di tenuta e altri controlli funzionali per garantire che il razzo sia pronto per un potenziale tentativo di lancio il 17 maggio.

Nel frattempo, Willmore e Williams rimarranno negli alloggi dell’equipaggio al Kennedy Space Center e saranno sottoposti a quarantena prima del lancio per proteggere la loro salute.

Perché questa uscita è così importante?

Prima che si verificasse il problema della valvola, la navicella spaziale Starliner – progettata da Boeing per competere con la prolifica capsula Crew Dragon di SpaceX – avrebbe dovuto decollare per i test inaugurali dell’equipaggio alle 22:34 (ora di Miami) dalla stazione spaziale di Cape Canaveral.

Questa missione, chiamata Crew Flight Test, potrebbe essere l’ultima pietra miliare prima che la NASA ritenga la navicella spaziale Boeing pronta per le operazioni di routine come parte del Commercial Crew Program della NASA. Starliner si unirà a Crew Dragon di SpaceX negli sforzi della NASA per collaborare con partner industriali privati ​​ed espandere le opzioni statunitensi per il trasporto degli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale.

READ  CEPLA ha aperto a Costanera uno spazio dedicato ai bambini

Gli astronauti della NASA Butch Wilmore (a destra) e Sonny Williams rimarranno in quarantena fino al lancio. Credito: Terry Reyna/AP.

Williams e Willmore sono già stati nello spazio in due precedenti voli a bordo dello Space Shuttle della NASA e nelle missioni russe Soyuz.

I funzionari descrivono cosa ha portato all’annullamento all’ultimo minuto del lancio di un Boeing Starliner con equipaggio

L’amministratore della NASA Bill Nelson ha dichiarato durante una conferenza stampa: “Stanno controllando molti sistemi: supporto vitale, controllo manuale (…) Ecco perché abbiamo coinvolto piloti collaudatori e, naturalmente, il curriculum di Butch e Sonny è ampio”. Venerdì.

Nelson ha sottolineato che il lancio segnerà il sesto volo inaugurale di un veicolo spaziale con equipaggio nella storia degli Stati Uniti. “Tutto è iniziato con Mercury, poi Gemini, poi Apollo, lo Space Shuttle, poi Dragon (da SpaceX) e ora Starliner”, ha riassunto.

La Williams diventerà anche la prima donna a partecipare a una simile missione.

Cosa aspettarsi dal lancio

Se tutto andrà come previsto dopo il lancio, la navicella spaziale che trasporta gli astronauti si separerà dal razzo Atlas V dopo aver raggiunto l’orbita e inizierà a far funzionare i propri motori. Il veicolo Starliner trascorrerà quindi più di 24 ore avanzando gradualmente verso la stazione spaziale.

Williams e Willmore trascorreranno circa una settimana a bordo del laboratorio orbitante, unendosi ai sette astronauti e agli astronauti già a bordo, mentre Starliner rimarrà attraccata all’esterno.

I due torneranno quindi a casa a bordo della stessa capsula Starliner, che dovrebbe lanciarsi con il paracadute e atterrare in uno dei numerosi luoghi designati negli Stati Uniti sudoccidentali.

Filo della CNN
™ & © 2024 Cable News Network, Inc., una società della Warner Bros.. Scoperta. Tutti i diritti riservati.

READ  Lo spazio virtuale Uttopion è un suonatore di campane di Capodanno nel metaverso

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles