Dicembre 7, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

parere | I risultati più importanti delle elezioni di medio termine negli Stati Uniti

Sospensione

Al momento della pubblicazione di questo articolo, quale partito controllerà il prossimo Congresso negli Stati Uniti? ancora indefinitoDopo che i repubblicani non hanno soddisfatto le loro aspettative nelle elezioni di medio termine di martedì. La buona notizia: i negazionisti radicali delle elezioni hanno perso le loro razze e si sono ritirati.

In un’elezione che ha inviato un messaggio misto, ciò che è emerso è stato il disgusto degli elettori per l’estremismo. Il candidato repubblicano a governatore della Pennsylvania, Doug Mastriano, Perso di 13 puntiCon il 94% dei voti contati, contro il democratico moderato Josh Shapiro. Mastriano ha guidato il movimento di negazione per le elezioni presidenziali del 2020 nel suo stato; Così ha partecipato La manifestazione dell’ex presidente Donald Trump il 6 gennaio 2021, che si concluse con un attacco al Campidoglio. Come candidato, ha minacciato di invalidare le macchine per il voto se avesse vinto il governatorato. Maestro Non ha accettato la sconfitta Serata elettorale, nonostante gli ampi margini in gara.

Lea en español: Questi sono i risultati principali delle elezioni di medio termine di martedì

Nel frattempo, nel Michigan, la candidata repubblicana alla Segreteria di Stato Cristina Karamo ha perso la sua corsa per essere il massimo direttore elettorale del suo stato. 14 punti. L’unica qualificazione apparente per Karamo per questa posizione era tua conferma Per aver denunciato le elezioni del 2020. Karamo ha insistito affinché Trump vincesse le elezioni del Michigan (in realtà ha perso con 154.000 voti). Il segretario di Stato della Georgia Brad Ravensberger (R), che è rimasto fermo contro lo sforzo di Trump del 2020 di invertire la vittoria di misura di Joe Biden nel suo stato, ha vinto la rielezione dopo essere sopravvissuto alle primarie repubblicane contro i negazionisti delle elezioni con il sostegno di Trump.

READ  Il Venezuela saluta la posizione del Messico sul vertice globale | Notizia

Questi risultati significano che i leader esperti si candideranno alle elezioni presidenziali del 2024 in stati chiave in oscillazione, rendendo difficile per Trump o qualsiasi altro candidato interrompere il processo democratico. I voti vengono ancora contati in Arizona e Nevada, poiché i negazionisti si contendono la presidenza nei loro stati. Tuttavia, molte delle figure più pericolose in vista delle elezioni del 2024 sono già state respinte dagli elettori.

Nonostante i fondati timori di potenziali disordini, e persino violenze, nei seggi elettorali, le elezioni si sono svolte senza intoppi. Il giorno delle elezioni è stato anche degno di nota per la decenza mostrata da molti dei candidati perdenti. “Ho il privilegio di ammettere la mia sconfitta in questa competizione”, ha sostenuto Tim Ryan (Democratico dell’Ohio), ammettendo di aver perso nella sua ricerca di un seggio al Senato degli Stati Uniti. “Quando perdi un’elezione, abdichi. Devi rispettare la volontà del popolo”. La rappresentante Eileen Luria (D-Va) ha messo a tacere i fischi dopo che il suo avversario repubblicano vittorioso, il senatore di stato Jane A. Keygan. “Il successo di quest’area dipende dal tuo successo”, ha sostenuto Laurea. “Ha vinto queste elezioni… dobbiamo augurarle tutto il meglio.”

Ascolta il podcast del Washington Post per le ultime notizie in spagnolo

Questi segni di speranza non dovrebbero incoraggiare l’autocompiacimento. Sondaggi Suggerire che un terzo degli elettori crede ancora che la vittoria del presidente Joe Biden nel 2020 sia illegittima. Prima di arrivare al 2024, gli stati devono investire di più in sistemi elettorali affidabili, istruzione degli elettori, formazione del personale elettorale e sicurezza. Il Congresso dovrebbe inviare più aiuti agli stati per aiutare i loro sforzi e anche modificare le leggi elettorali per rendere più difficile la sconfitta dei candidati a causa di tentativi di colpo di stato amministrativo. Ma senza dubbio democrazia e buon senso martedì hanno ottenuto alcune vittorie importanti. Gli americani dovrebbero sentirsi sollevati.

READ  Un nuovo terremoto ad Haiti nell'est di Cuba - Juventud Rebelde