Gennaio 19, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Spiegazioni dell’applicazione: il veterano Hubble vs. Nuovo telescopio Webb

In questa immagine rilasciata dalla NASA, un razzo SpaceX Ariane 5, con il James Webb Space Telescope della NASA, si dirige verso la piattaforma di lancio giovedì 23 dicembre 2021 presso lo Spazioporto europeo, Centro spaziale, Guyana, a Kourou, nella Guyana francese.  (Bill Ingalls/NASA tramite l'Associated Press)

1 di 2

In questa immagine rilasciata dalla NASA, un razzo SpaceX Ariane 5, con il James Webb Space Telescope della NASA, si dirige verso la piattaforma di lancio giovedì 23 dicembre 2021 presso lo Spazioporto europeo, Centro spaziale, Guyana, a Kourou, nella Guyana francese. (Bill Ingalls/NASA tramite l’Associated Press)

1 di 2

In questa immagine rilasciata dalla NASA, un razzo SpaceX Ariane 5, con il James Webb Space Telescope della NASA, si dirige verso la piattaforma di lancio giovedì 23 dicembre 2021 presso lo Spazioporto europeo, Centro spaziale, Guyana, a Kourou, nella Guyana francese. (Bill Ingalls/NASA tramite l’Associated Press)

CAPE CAÑAVERAL, Florida, USA (AP) – Non chiedere agli astronomi di scegliere tra il telescopio spaziale Hubble e il nuovo arrivato nell’universo: il telescopio spaziale James Webb.

“Confrontare Hubble Webb è come chiedere se ami il tuo secondo figlio tanto quanto ami il primo”, ha detto Susan Mulally, co-scienziata del progetto Webb presso lo Space Telescope Science Institute di Baltimora.

“Hubble sarà sempre amato per scattare foto straordinarie del nostro universo e continuerà a raccogliere dati importanti per gli astronomi. Webb ci sta dando nuovi occhi unici per luoghi che non siamo mai stati in grado di raggiungere”.

Mentre Hubble, sviluppato dalla NASA e dall’Agenzia spaziale europea, si avvicina a 32 anni in orbita, Webb, 100 volte più grande e potente, è ampiamente considerato come il suo successore, sebbene i due siano piuttosto diversi. Il varo è previsto per sabato mattina dalle coste del Sud America.

Ecco i dati di Hubble vs. Ragnatela:

GIRI A RAZZO

Nel 1990, Hubble è stato messo in orbita dopo che la navetta spaziale Discovery della NASA lo ha spostato. Ben presto si è messo nei guai: una delle ali solari del telescopio ha funzionato male durante la propagazione. Gli astronauti si sono preparati per le passeggiate spaziali di emergenza, ma il tabellone è stato sbloccato con ordini elettronici dalla Terra. Nel giro di poche settimane, è stato scoperto un problema sfocato in Hubble. Tre anni dopo questo difetto è stato corretto dagli astronauti durante la loro passeggiata nello spazio. Nel caso di Webb, che lascerà il Sud America su un razzo europeo europeo, gli astronauti non potranno visitare il sito in cui sarà situato, a 1,6 milioni di chilometri (un milione di miglia) dalla Terra. Più grande e più complesso di Hubble, Webb non sarebbe in grado di riparare se il suo specchietto ripiegato o l’aletta parasole si rompessero.

READ  HBO Max Scarica Batman: la serie animata che celebra il Batman Day

Lascia che la luce faccia

Ci si aspetta che Webb contempli la luce delle prime stelle e galassie dell’universo, oltre la portata di Hubble. Questa luce rivelerà come apparivano le stelle originali 13,7 miliardi di anni fa. Finora, 13,4 miliardi di anni fa, Hubble ha osservato una piccola galassia bitorzoluta che è l’oggetto più antico e più distante mai osservato. Gli astronomi sono ansiosi di colmare quel divario di 300 milioni di anni con Webb e avvicinarsi in tempo al Big Bang, il momento in cui l’universo si è formato 13,8 miliardi di anni fa. “È come guardare l’album di foto dei miei figli e non vedere i primi due anni, giusto? Cercare di capire da dove vengono”, ha detto Thomas Zurbuchen, capo scienziato della NASA.

Infrarossi

Hubble vede la stessa cosa che facciamo noi – luce visibile – con pochissimi raggi ultravioletti e infrarossi. Webb ha una visione a infrarossi, che gli consente di penetrare le nuvole di polvere nell’universo. Man mano che l’universo si espande, le lunghezze d’onda visibili più corte e le radiazioni ultraviolette emesse dalle prime stelle e galassie si espandono, quindi Webb le vedrà sotto forma di radiazione infrarossa estesa che emette calore. Ecco perché i rilevatori Webb devono funzionare a meno 240 gradi Celsius (meno 400 gradi Fahrenheit). Per sopravvivere a quelle basse temperature, Webb indossa un ombrello delle dimensioni di un campo da tennis. C’è uno spazio tra ciascuno dei cinque strati di alette parasole in modo che il calore possa penetrare dai lati. E il multistrato lo protegge meglio dagli effetti dei micro-meteoriti.

Le misure contano

READ  Scopri i 3 migliori magazzini per l'azienda svedese

Per distinguere le prime deboli stelle dell’universo, Webb ha bisogno del più grande specchio mai lanciato nello spazio per scopi astronomici. Misura più di 6,5 metri (21 piedi), ma è più leggero di Hubble, che ha un diametro di 2,4 metri (8 piedi). Questo perché lo specchio Webb è realizzato in berillio, un metallo resistente ma leggero. È anche segmentato, permettendogli di piegarsi come un tavolo di lancio pieghevole. Ciascuno dei 18 esagoni ha le dimensioni di un tavolino da caffè e placcato in oro ultrasottile, che è un perfetto riflettore di luce infrarossa.

POSIZIONE, POSIZIONE, POSIZIONE

Hubble orbita attorno alla Terra a un’altitudine di 530 chilometri (330 miglia). L’altitudine è stata determinata dalle capacità dello space shuttle della NASA, che ha messo Hubble in orbita e poi lo ha visitato cinque volte per la manutenzione. Il web si sta allontanando, 1,6 milioni di chilometri (un milione di miglia), in quello che viene chiamato il secondo punto lagrangiano. A questo punto, le forze gravitazionali della Terra bilanciano il Sole, quindi il veicolo spaziale richiederebbe una quantità minima di carburante per rimanere sul posto. Webb sarà sempre diretto verso il lato notturno della Terra mentre l’astronave e il pianeta orbitano all’unisono attorno al sole.

Costo esorbitante

Il telescopio Hubble è arrivato con anni di ritardo e ha superato il suo budget di milioni di dollari quando è stato lanciato in orbita nel 1990. Anche Webb era indietro di anni e ha un costo notevolmente superato. La spesa per la NASA su Hubble dal suo sviluppo negli anni ’70 ad oggi è di $ 16 miliardi, al netto dell’inflazione, che non include tutti i voli navetta per il lancio e la riparazione. Il prezzo di Webb è stimato in 10 miliardi di dollari, inclusi i primi cinque anni di attività. L’Agenzia spaziale europea è responsabile dei costi di lancio e un razzo Ariane di fabbricazione francese verrà lanciato dalla Guyana francese.

READ  Espacio Vogue Dicembre 2021: Scopri i momenti migliori dell'evento

HUBBLE E WEBB, Origine dei nomi

L’astronomo Edwin Hubble ha affermato un secolo fa che ci sono innumerevoli galassie al di fuori della nostra Via Lattea e che l’universo è in continua espansione. James Webb è stato a capo della NASA dal 1961 al 1968 e ha guidato i progetti Mercury e Gemini e la prima fase del programma di sbarco sulla luna Apollo. Nel 2002, un decennio dopo la morte di Webb, la NASA ha scelto il suo nome per il nuovo telescopio. Ma ora alcuni scienziati e altri vogliono un nuovo nome, viste le posizioni di leadership che Webb ha ricoperto al Dipartimento di Stato e alla NASA durante l’amministrazione del presidente Harry Truman, in cui i dipendenti del governo sono stati licenziati perché gay. Quest’anno, uno storico della NASA ha condotto una ricerca negli archivi Webb, ma non ha trovato prove per giustificare il cambio di nome, ha detto il funzionario Bill Nelson.

____

Il Dipartimento della salute e della scienza dell’Associated Press riceve il sostegno della Divisione di educazione scientifica dell’Howard Hughes Medical Institute. AP è l’unico responsabile di tutti i contenuti.