Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tsitsipas affronta Lehecka, Khachanov e Korda Clash alla ricerca della semifinale a Melbourne | Giro dell’ATP

Ora ci sono solo otto giocatori in vita per competere nel singolare maschile agli Australian Open 2023 e la metà di questi contendenti presenterà le proprie offerte per un posto nelle semifinali martedì.

Stefanos Tsitsipas cerca di fermare la striscia da sogno di Jiri Lechica nella sessione serale alla Rod Laver Arena, mentre la terza testa di serie greca cerca la terza apparizione consecutiva in semifinale dell’Australian Open. Martedì scorso, contro Karen Khachanov e Sebastian Korda, entrambi i giocatori sono apparsi nei loro primi quarti di finale a Melbourne.

Dopo aver superato una dura prova contro Yannick Siner in cinque set, il giocatore greco vuole continuare il suo slancio vincente con gli strumenti che gli hanno dato ricavo e, soprattutto, con il ritmo del suo servizio, come ha fatto trasformando 24 su 26 primo. Serve nel set finale contro l’italiano. Tsitsipas non sente ulteriore pressione mentre cerca il suo primo titolo del Grande Slam. “Faccio il mio gioco. I titoli arrivano se giochi bene. Questo si risolverà da solo”, ha detto nella conferenza stampa post-partita. il riposo ti segue naturalmente. È un flusso naturale di cose”.

Dopo aver perso al primo turno degli US Open 2022, dove ha ammesso che il peso del suo gioco per il numero 1 in classifica gli pesava, Tsitsipas potrebbe tornare a diventare il numero 1 del mondo se vincesse il trofeo a Melbourne. Da parte sua, il 21enne Lehecka vuole mettersi sulla sua strada e non avrà nulla da perdere. Due settimane fa, era 0-4 nei Majors, perdendo nel primo turno di ciascuno di essi nel 2022. Ora cercherà di aggiungere la sua prima vittoria contro Tsitsipas.

READ  Atletica: l'atletica keniota, sotto i riflettori di un'ondata di professionisti del doping

“So come giocare contro di lui. Certo, la partita dell’anno scorso in semifinale a Rotterdam mi aiuterà molto, come immagino alcune cose, come va lì, come mi preparo per la prossima partita”, ha detto Leczka , che da allora ha fatto passi da gigante ed è stato un giocatore. È stato diverso da quando ha raggiunto la finale alle Next Generation ATP Finals di novembre.

“Penso che nelle Next Gen Finals ho finalmente trovato il mio gioco e ho capito come giocare al livello che voglio giocare e come battere i grandi giocatori”, ha detto. Ora avrà la possibilità di raggiungere l’attuale numero quattro del mondo alla Rod Laver Arena.

Potrebbe piacerti anche: Djokovic: “Questa vittoria mi dà motivo di credere”

Nel frattempo, Karen Khachanov e Sebastian Korda sono un altro incontro promettente. E c’è un meraviglioso precedente: nel quarto round dei campionati di Wimbledon 2021, Khachanov ha sconfitto l’americano 3-6, 6-4, 6-3, 5-7, 10-8 per raggiungere i quarti di finale del Grande Slam torneo.

Da allora, Korda ha sconfitto Khachanov due volte portandosi in vantaggio per 2-1 nella serie ATP Head2Head, ma entrambi i giocatori vanno alla partita di martedì fiduciosi di raggiungere le rispettive fasi del Grande Slam in queste due settimane.

Dopo aver sconfitto Yoshihito Nishioka perdendo solo sei partite, Khachanov ha ora raggiunto i quarti di finale in tutti e quattro i tornei del Grande Slam. Il 26enne non vuole rallentare mentre cerca di superare Korda e di eguagliare la sua migliore prestazione importante, raggiungendo le semifinali agli US Open lo scorso settembre.

“Spero di poter andare avanti all’infinito per cose più grandi”, ha predetto. Nel frattempo, per Korda, sarà la sua prima partita dei quarti di finale del Grande Slam, ma il 22enne ha già mostrato notevoli progressi nella stagione 2023 che dura da più di tre settimane. Si è assicurato un punto in campionato prima di perdere di poco contro Novak Djokovic nella finale dell’Adelaide International 1 all’inizio di gennaio, e crede che le precedenti delusioni in partite ravvicinate contro i migliori giocatori lo abbiano aiutato quest’anno a Melbourne, dove, tra gli altri, è già caduto favorito Daniel Medvedev al terzo turno.

READ  US Open 2021: Tsitsipas: "Sono entusiasta di affrontare l'Alcaraz, per essere una grande partita"

Lavoro in coppia…
Anche il sorteggio del doppio maschile ha raggiunto i quarti di finale martedì, quando le terze teste di serie Marcelo Arevalo e Jean-Julien Roger hanno tentato per la prima volta di raggiungere le semifinali dell’Australian Open. Affronteranno il duo francese senza testa di serie Jeremy Chardy e Fabrice Martin alla Kia Arena, entrambe le squadre non hanno perso due set dopo le prime tre partite a Melbourne.

Nell’altro round di 16 partite del Day 9, Hugo Nice e Jan Zielinski affrontano un altro duo francese, Benjamin Ponzi e Arthur Renderknech.