Novembre 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una breve storia dei giochi picchiaduro

Prima dell’avvento dei giochi di ruolo multiplayer online (MMORPG) e dei giochi sparatutto in prima persona (FPS), esisteva un tipo di videogioco che riempiva ogni sala giochi, noto come picchiaduro o rissa. Questi giochi offrivano e offrono ancora azione non-stop e molte opportunità per mostrare le tue abilità di combattimento o addirittura balzare completamente sui pulsanti. Se stai cercando una sfida divertente e un gameplay frenetico, Beat ‘em ups è perfetto per te.

“Il mercato dei giochi è al centro dell’industria dell’intrattenimento e una delle sue grandi caratteristiche sono tutte le scelte che ci offre e la diversità dei gusti e delle persone che lo circondano. Da coloro che hanno nostalgia dei giochi dell’anno scorso, a coloro che semplicemente seguono Con un mercato che dovrebbe raggiungere i 196,8 miliardi di dollari quest’anno, i videogiochi continuano a essere un mondo entusiasmante”, afferma Acer, le cui linee Predator e Nitro sono diventate uno dei principali attori del settore.

Cosa sono i giochi di moltiplicazione?

Nei colpi, i giocatori controllano uno o più personaggi che devono farsi strada attraverso ondate di nemici usando pugni, piedi o armi. Sebbene questi giochi siano simili nella meccanica ai giochi di combattimento, i giocatori devono costantemente avanzare sezione per sezione per combattere orde di nemici piuttosto che andare testa a testa. In generale, i giocatori si muovono sull’asse X (orizzontale) e Y (verticale) in modo simile a un gioco platform o sull’asse X (orizzontale) e Z (profondità), dove i giocatori hanno un maggiore controllo sui propri personaggi. Alla fine di ogni livello, la maggior parte dei giochi ha un qualche tipo di boss che devi sconfiggere prima di continuare. I controlli sono generalmente molto semplici, il che rende facile raccogliere i combattenti e goderselo praticamente per chiunque.

data di battuta

I primi successi erano giochi arcade a scorrimento laterale che consentivano ai giocatori di inserire monete per continuare a giocare se non avevano completato un livello. Il Kung Fu Master del 1984 è considerato il primo del suo genere. Spesso chiamata la versione cinematografica del gioco di arti marziali di Hong Kong, le meccaniche di combattimento uno contro uno diventeranno un punto fermo del genere di gioco. Due anni dopo, il titolo del 1986 Renegade ha definito il genere con il suo stile di gioco picchiaduro a passa cintura, che incoraggiava il movimento lungo gli assi X e Z.

READ  Il simulatore sportivo più realistico brilla con il meglio di Michael Jordan

L’età d’oro dei giochi picchiaduro è iniziata alla fine degli anni ’80 ed è durata fino ai primi anni ’90, e questa è stata l’era di classici come Final Fight, River City Ransom e Teenage Mutant Ninja Turtles IV: Turtles in Time. In combinazione con lo stile di scorrimento della cintura che ora è lo standard del settore, la maggior parte dei giochi consentiva la modalità cooperativa per due giocatori. Questo li ha aiutati a diventare più socievoli, mentre gli oggetti che potenziano la forza che hanno temporaneamente aumentato la forza o la salute di un personaggio li hanno resi più facili da imparare e più divertenti.

Mentre molti successi in 2D sono ancora in fase di creazione, specialmente nella scena dei giochi indie, il genere è passato anche ai giochi 3D, che offrono una grafica migliore, storie più avanzate, una costruzione del mondo più forte e sempre più libertà di esplorazione. . La popolarità del sottogenere hack and slash ha guidato il genere per un po’ di tempo. Tuttavia, poiché questi giochi portano un senso di nostalgia a un’intera generazione di giocatori, gli sviluppatori continuano a rilasciare Beat ‘em-up che sono proprio come il gioco classico con una grafica più avanzata.

Sottogeneri di giochi di moltiplicazione

Colpi trigger – Lo stile classico delle esplosioni può essere diviso in due tipi principali. Premi lo scorrimento laterale verso l’alto in cui i giocatori si muovono lungo gli assi X e Y e lo stile di scorrimento della cintura verso l’alto, che è determinato dall’angolo della telecamera verso il basso e dal movimento del giocatore lungo gli assi X e Z. In entrambi, i giocatori affrontano i nemici mentre si muovono da sinistra a destra. Ogni sezione deve essere completata prima di procedere. Esempi classici di giochi di combattimento a scorrimento includono giochi come Double Dragon e Golden Axe.

READ  Cosa sono i giochi PS Plus gratuiti? PS Plus, PlayStation, PlayStation 4, PlayStation 5, aprile 2022

Hack and slash: sottogenere hack e slash Si basa sul successo dello scorrimento in mischia e include armi da mischia. Sebbene il sottogenere fosse originariamente 2D, da allora è passato a mondi 3D aperti per un tocco più moderno. Questi giochi sono ora i più popolari del genere poiché i giocatori si divertono a esplorare ambienti aperti e combattimenti incentrati su battaglie strategiche piuttosto che semplicemente colpire i nemici. La serie God of War è uno dei migliori esempi di stile hack and slash.

Combattimento 3D: giocata in ambienti completamente 3D, questa modalità è l’ultimo sviluppo del genere ed è più vicina ai giochi di combattimento tradizionali rispetto ai moderni hack and slash. Ciò consente un’esperienza più realistica e realistica, nonché un livello più complesso di progettazione e creazione del personaggio. La serie Batman: Arkham è un esempio di questo sottogenere.

10 consigli di gioco

Negli ultimi decenni, ci sono stati dozzine di fantastici giochi di combattimento, dal classico stile arcade al moderno hack e slash. Che tu stia appena iniziando, cercando alcuni giochi classici o sei interessato ad alcuni giochi indie moderni, ecco un elenco di giochi di combattimento che devi provare.

• Double Dragon II: Vendetta

• Pacchetto Picchiaduro Capcom

• X uomini

• Teenage Mutant Ninja Turtles 4: Turtles in Time

• River City Ransom: metropolitana

• Corona del drago

• Strade della rabbia 4

• Il diavolo può piangere 5

• Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge

• Dio della Guerra Ragnarok

Il futuro dei picchiaduro

I picchiaduro hanno fatto molta strada dai loro umili inizi nelle sale giochi negli anni ’80. Oggi ci sono titoli 2D e 3D disponibili su più piattaforme che consentono ai giocatori di immergersi nel loro amore per la battuta. .

READ  Cyberpunk 2077 sembra aver avuto un buon anno 2021

L’ultimo decennio ha visto una pausa nelle nuove versioni, poiché i giochi Beat ‘em up si sono adattati bene ai giochi arcade e ai primi giochi per console, ma hanno perso popolarità quando i gusti si sono spostati su altri generi. Più recentemente, sono serviti principalmente come fonte di nostalgia piuttosto che come grandi uscite. Sebbene alcuni franchise come God of War siano ancora popolari, i grandi studi si sono concentrati su altri tipi di giochi. Tuttavia, gli sviluppatori freelance hanno lavorato per creare forme nuove e innovative di questo tipo che gli hanno dato una nuova prospettiva di vita. Negli ultimi anni, c’è stato un aumento della popolarità dei giochi indie beat ‘em, come Fight’N Rage e Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge.

Inoltre, i giochi picchiaduro sono più facili che mai. Con l’avvento delle piattaforme di distribuzione digitale come Steam e itch.io, i giocatori possono facilmente trovare e acquistare una varietà di titoli. Ciò significa che anche generi specializzati come il picchiaduro possono trovare un pubblico. Poiché la scena indie continua a crescere, possiamo aspettarci di vedere titoli più innovativi ed eccitanti in futuro.