Settembre 25, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cultural Palermo, un nuovo spazio per celebrare, promuovere e tutelare l’arte

Durante la prevista trasformazione urbanistica dell’ex sede della Scuola di Palermo, queste strutture ospiteranno tre celebri entità culturali in un ambiente che è stato formalmente presentato come Palermo Culturale.

Lo spazio di oltre 22.000 metri quadrati in cui opera da mezzo secolo la Scuola Palermo ha, nelle mani della Congregazione Francescana delle Suore, da martedì 8 settembre riacquistato la propria vocazione formativa, grazie all’apertura ufficiale del Palermo Culturale Scuola.

Potrebbe interessarti: al Colegio Palermo continua il progetto di ridisegno del parco con l’obiettivo di iniziare i lavori nel 2021

o come dici tu Santiago Uribe Lopez, Presidente del Fondo Immobiliare della Colombia (FIC, ente capofila del progetto urbano), “La scuola scommette ancora una volta sulla costruzione del presente e del futuro, questa volta con l’arte e la cultura, espresse attraverso la danza, la musica e il canto .”

Santiago Uribe Lopez, Presidente del Fondo Immobiliare della Colombia.

“La Palermo culturale consentirà la co-creazione, il lavoro di squadra e la costruzione di progetti più grandi di quanto possiamo immaginare oggi”

In questo modo, la FIC ha accolto ufficialmente Balletto Metropolitano di Medellin, per me Orchestra Filarmonica di Medellin (Villaarmed) Fino ad ora Azienda Cantoalegre, i tre celebri enti che hanno battezzato la prima fase della proposta con l’avvio di Palermo Culturale.

“In questo primo momento, questi tre soci, come li chiamo io, con la sede spostata nella scuola, daranno vita e beneficio culturale a queste strutture. Poi, quando la trasformazione urbana sarà consolidata, continueremo ad affidarci a loro e su altri attori culturali, che continueranno ad essere presenti in questi La seconda fase”.

Potrebbe interessarti: la scuola di Palermo de San Jose piange il caos

READ  Elon Musk e le sue ultime idee imprenditoriali

Uribe ha notato che la scuola è stata ricevuta dalla FIC nel 2019, nell’ambito dell’intervento urbano che sarà attuato in modo associativo con la suddetta comunità religiosa, nell’ambito dell’operazione urbana speciale di Parque Lleras e immediate vicinanze definita dal comune di Medellin nello stesso anno.

“La pandemia ha condizionato il processo e lo ha costretto a ripensare, a seguito delle nuove realtà sorte. Al momento stiamo formulando un progetto di trasformazione per la vecchia scuola di Palermo che, essendo un’area vasta, sarà affrontato per fasi.

Attualmente, è chiaro che su questo terreno possono essere costruiti fino a 130.000 metri quadrati di spazio edificabile per molteplici usi (abitazioni, uffici, cliniche, commercio) e circa 12mila metri quadrati rimarranno come nuove aree verdi per la città . “Gli edifici esistenti verranno demoliti gradualmente man mano che avanziamo nella formazione e nella costruzione”, ha aggiunto.

Potrebbe interessarti: Sindaco e Bancolombia insieme nell’intervento del Colegio Palermo

Mentre ciò accade (che potrebbe richiedere almeno 3 anni), il Metropolitan Ballet, Cantoalegre e Filarmed, così come altre entità invitate, tra cui questo mezzo, il quotidiano Vivir en El Poblado, affitterà i suoi nuovi uffici, aree di formazione e presentazione a tariffe preferenziali, come l’anfiteatro e le sale esistenti. “La torre che occupano da oggi è la più recente della scuola, e sarà una delle ultime ad essere demolita a causa della sua posizione su un lato, dopo l’ingresso sull’Ottava Strada”.

Saremo anche Palermo Cultural: al quarto piano della moderna torre accanto al target della vecchia scuola di Palermo, in Calle 8, Vivir en El Poblado avrà i suoi nuovi uffici.
Saremo anche Palermo Cultural: al quarto piano della moderna torre accanto al target della vecchia scuola di Palermo, in Calle 8, Vivir en El Poblado avrà i suoi nuovi uffici.

I pionieri culturali di Palermo

Maria Catalina Prieto, direttore dell'Orchestra di Medellin.
Maria Catalina Prieto, direttore dell’Orchestra di Medellin.

La nostra orchestra è una famiglia di circa 100 membri che si è sviluppata in 38 anni senza uno spazio comune. Da oggi possiamo dire di avere una casa, una causa per una vita organizzata che crede fermamente nella sua opera trasformatrice. È un onore far parte di un progetto con uno scopo comune, che riunisce espressioni come futuro, rinnovamento, cultura e trasformazione.

Juliana Acosta, direttrice del Metropolitan Ballet di Medellin.
Juliana Acosta, direttrice del Metropolitan Ballet di Medellin.

Dopo 33 anni di fondazione, svilupperemo le nostre attività di formazione e presentazione qui, a Palermo Culturale, dove operiamo dal 12 luglio di quest’anno. Ringraziamo la visione di FIC di trasformare il vecchio Scuola Palermo In questo meraviglioso progetto. con il Filarmonica e cantoliger Abbiamo iniziato ad aggiungere alla città la costruzione e la trasformazione attraverso l’arte e la cultura.

Lulu Vieira, direttrice di Cantoalegre
Lulu Vieira, direttrice di Cantoalegre

Dopo 37 anni di servizio, oggi siamo un’azienda con una traiettoria artistica, editoriale ed educativa. Di recente siamo anche diventati un produttore musicale, audiovisivo e digitale che accompagna i bambini di tutto il mondo per deliziarli con la musica. Oggi, come terza generazione di questo sogno canoro, avremo tutti i nostri progetti e linee di business in questo spazio premium.

READ  Lanciano uno scooter elettrico che suona musica ed evita gli ostacoli