Aprile 22, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Patricia Hidalgo, Dibattito Commissario: “Il dibattito presidenziale non è uno spazio per la propaganda politica, è uno spazio per le idee” |  Politica |  Notizia

Patricia Hidalgo, Dibattito Commissario: “Il dibattito presidenziale non è uno spazio per la propaganda politica, è uno spazio per le idee” | Politica | Notizia

Domenica 20 agosto, A.J Discuti le elezioni. Gli otto candidati presidenziali devono partecipare obbligatoriamente. Per l’evento il comitato di dibattito ha individuato cinque temi tematici e il NEC ha già approvato la guida al dibattito – insieme alle linee guida del programma – e ha nominato i due giornalisti che saranno i moderatori.

Patrizia Hidalgoun membro del comitato di discussione, ha affermato che stanno ora lavorando alla serie di domande che il comitato presenterà al NEC.

In un’intervista con EL UNIVERSO, ha commentato questo “Il dibattito deve rispettare i cittadini”. Ha indicato che non si dovrebbe ripetere che i candidati hanno atteggiamenti ed espressioni di disprezzo nei confronti dei loro avversari, come è accaduto nel dibattito sulle elezioni presidenziali del 2021.

Avete mai specificato in commissione il numero di domande da porre nella banca delle domande?

Abbiamo posto otto domande su ciascun tema. Questo è ciò che consegneremo al CNE. In totale ci sono 40 domande, ma in realtà ne verranno utilizzate solo quattro per ogni asse. Ecco perché dobbiamo dare la priorità al più importante, perché all’interno della guida (dibattiti), che è già stata approvata, due candidati rispondono alla stessa domanda. Questo è il motivo per cui verranno utilizzate solo quattro domande, invece di otto.

Il dibattito presidenziale avrà cinque temi tematici

Come è stato concordato che ci sarebbero state 40 domande, qual è stato il consenso in seno alla commissione?

Abbiamo già una bozza. Abbiamo diviso gli assi e poi abbiamo fatto dfiume (La piattaforma che memorizza le informazioni nel cloud) è dove tutti abbiamo contribuito, secondo la nostra esperienza. Era davvero più facile degli assi (tematici) individuati e, secondo la nostra indagine, era prioritario. In commissione c’è molto dialogo.

READ  Al creatore di Super Smash Bros. non piace. Kirby sarà il protagonista di un meme

Cioè, ogni membro del comitato ha proposto domande nell’asse tematico di cui era responsabile?

Sì, ma prima di tutto aggiungiamo alle domande. Siamo divisi in una parte, ma il lavoro e la decisione sono comuni. Non abbiamo ancora finito, abbiamo la prima bozza. Diamo la priorità alla prima (quattro domande) e lasciamo anche una regola; In caso di un secondo turno (elettorale), abbiamo già delle domande. Logicamente, se c’è un secondo round, gli aggiustamenti dovrebbero essere fatti (al questionario), secondo i contesti e le situazioni dei finalisti e dei loro piani (governativi).

Come sono stati scelti come moderatori i giornalisti che componevano la shortlist?

CNE ci ha dato volumi e diverse opzioni tra cui scegliere. Abbiamo anche avuto la possibilità di offrire un’altra opzione. (Per la selezione dei giornalisti) ci siamo basati sui regolamenti (dibattiti), che stabiliscono che devono avere almeno cinque anni di titolo professionale a Senescyt e avere esperienza in questo tipo di eventi (dibattiti elettorali). Noi (il comitato) inviamo le liste ristrette, chi decide è CNE. Anche se i mediatori avranno un ruolo più interattivo, ciò che è importante non sono loro, ma il dibattito sono i candidati. I broker dovrebbero fare un ottimo lavoro, ed è quello che ci aspettiamo.

Anders Jonbloth e Gisela Bayona saranno i moderatori del dibattito presidenziale del 2023

Cosa ne pensi dei moderatori che possono disattivare i microfoni dei candidati che non rispondono alle domande e se ne vanno?

Noi chiediamo. Il primo giorno in cui ho partecipato al primo incontro, questo è stato uno dei primi cambiamenti che abbiamo chiesto. L’uso di frasi come “Andrés, non mentire più” o “lazo, saltasso” non può essere ripetuto di nuovo, poiché è del tutto irrispettoso nei confronti del pubblico. I moderatori hanno tutto il diritto di silenziarsi.

READ  Che aspetto ha una discarica di ricerca volata nello spazio? Guatemala che svolge una manifestazione

Il comitato ha fornito suggerimenti riguardo alla guida alla discussione o ne ha suggerito tutti i contenuti?

Ci hanno permesso di guardare la guida per vedere se potevamo apportare correzioni o suggerimenti, cosa che abbiamo fatto. È stata eseguita una simulazione di discussione, con la bozza di bozza, per vedere se funzionava. Quindi abbiamo visto alcuni bug che dovevano essere corretti. Dopo la simulazione, è stata fatta la dimostrazione. Avremmo potuto fare qualcosa di più grande, ma con più tempo (a disposizione per organizzarci). Per me, almeno, vorrei che la discussione fosse più interattiva, in modo che i giovani possano farne parte. Ma non c’è modo per mancanza di tempo e risorse.

Cosa possono e non possono fare i candidati alla presidenza nel dibattito del 13 agosto

Un’altra novità del vademecum è che ai candidati è vietato usare frasi o qualsiasi elemento che possa insultare gli avversari.

Stiamo guardando tutto. La discussione dovrebbe riguardare il rispetto dei cittadini. Dobbiamo assicurarci che le persone ricevano informazioni reali, non più marketing Politico. Il dibattito non è uno spazio per la propaganda politica. Questo è uno spazio per le idee, perché i cittadini non si sbaglino e non restino soli con la strana verità, con il filtro trasformato in meme.

Quanto tempo ha la commissione per presentare l’ultima domanda bancaria?

Fino a quindici giorni prima della discussione, questo è il limite. (IO)